Archives

, , , Posted by on

Le Fil Rouge Mostra d’Arte Contemporanea

Dal 01 – 22 Agosto 2015 Le Fil Rouge Mostra d’Arte Contemporanea Salento

“Le Fil Rouge” è una Mostra d’Arte Contemporanea Salento che crea un legame, che esprime, in una tonalità di colore, un pensiero, uno stato d’animo, un filo conduttore per ogni artista. Con un particolare su un’intera tela ogni autore interpreterà il suo Fil Rouge.

“Le Fil Rouge”…un percorso che il visitatore vivrà con l’artista, tingendo di rosso le forti emozioni che lo accompagnano.

“Le Fil Rouge” è un evento che vedrà coinvolti 60 artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, che con il loro fil rouge rappresenteranno tutto ciò che per loro può rappresentare un legame.

ARTISTI

Ajnos, Carmìne Antonucci, Artmerlino, Erika Azzarello, Angelo Barile, Sandy Bellantoni, Alessio Bolognesi, Mary Bordin, Valeria Bovo, Brizzo, Haider Bucar, Maurizio Caiazzo, Alessandra Carloni, Cosimo Carola, Antonella Casazza, Viviana Cazzato, Elena Cermaria, Federica Cirillo, Katia Colonna, Cristian De Matteis, Luciano Del Castillo, Antonio Delluzzio, Monica Dessì, Maria Di Cosmo, Gerlanda Di Francia, Tonia Erbino, Rita Esposito, Paolo Facchinetti, Nicla Ferrari, Titti Gaeta, Daniele Galdiero, Gian Piero Gasparini, Giovanna Lacedra, Adele Lo Feudo, Marina Mancuso, Maria Rosaria Marchi, Marinaia, Jara Marzulli, Viviana Mauriello, Antonio Menichella, Francesco Mestria, Darinka Mignatta, Mariangela Neve, Daria Palotti, Valeria Perversi, Luca Piccini, Oscar Piovosi, Sam Punzina, Shanti Ranchetti, Elisa Rescaldani, Dorian Rex, Silvano Santi, Sarhtori (Sartori Gianluigi), Giuditta Solito, Antonella Soria, Francesca Testa, Nina Todorovic, Marcello Toma, Claudia Venuto, Willow.

La collettiva artistica si terrà dall’1 al 22 agosto 2015 nell’ex Convento dei Francescani Neri di Specchia (Lecce).

Mostra d’Arte Contemporanea Salento Le Fil Rouge

, , Posted by on

Festa I COLORI DELL’OLIO 17 – 18 – 19 Agosto 2014 – Presicce (Salento)

Festa I COLORI DELL’OLIO – Presicce (Salento)festa_i_colori_dell_olio_presicce_2012

 

Il 17 – 18 – 19 Agosto a Presicce nel Salento troviamo la FESTA I COLORI DELL’OLIO.

Un evento organizzato da un gruppo di giovani del Territorio di Presicce creando un’associazione denominata I COLORI DELL’OLIO.

Presicce è la Città degli Ipogei e la Città dell’Olio, nelle 3 giornate, si possono visitare gli ipogei con le guide che vi illustreranno tutto il paese sotterraneo.

Programma della serata Presiccese I Colori Dell’Olio

17 Agosto 2014

LE MAJORETTES DI PRESICCE
OFFICINA ZOE’
FASTIVAL BAR ITALIA

18 Agosto 2014

CONTURBAND
CRIFIU
IONICA ARANEA

19 Agosto 2014

QUADRIGLIA DEI BAMBINI DI PRESICCE
ALLABUA
ZERO ASSOLUTO

 

 

 

 

Nuova Location

Quest’anno la festa si svolgerà presso il nuovissimo Piazzale delle Regioni, a circa 400 mt da Piazza del Popolo.

 

Da: www.presicceicoloridellolio.it

, , Posted by on

Festa di Sant’Oronzo – Lecce (Salento)

24-26 agosto – Festa di Sant’Oronzo – Lecce.

FESTA DI SANT’ORONZO
Sant’Oronzo è uno dei Santi Patroni che la città di Lecce ricorda e onora ogni anno, insieme a Giusto e Fortunato. I festeggiamenti in ricordo di questi nobili personaggi durano per alcuni giorni ed esattamente dal 24 al 26 Agosto. La festa patronale si estende per tutte le strade e i viottoli del centro storico della città, attirando ogni volta fiumi di gente che, dopo aver salutato il Santo, si immergono nella festa. La commemorazione religiosa prevede una lunga processione durante la quale si trasportano le statue dei tre santi, in un coro suggestivo di canti e litanie religiose, preghiere ed orazioni. Subito dopo la processione il Vescovo della città celebra la solenne funzione religiosa. Parallelamente ai rituali ecclesiastici e religiosi, spostandosi per i meandri del centro ci si imbatte in spettacoli di ogni tipo organizzati dall’amministrazione comunale: rappresentazioni teatrali, concerti e la celebre musica delle bande che, nel corso della festa, ravvivano l’atmosfera cittadina. Molto richiesto ed atteso soprattutto dai più piccini è il consueto appuntamento del lancio di centinaia di palloncini di carta e dai mille colori la sera del 26 agosto. Ad esso segue lo spettacolo dei fuochi pirotecnici che colorano il cielo notturno, incantando tutti coloro che, col naso all’insù, si godono il magnifico scenario. Immancabile anche l’appuntamento con la fiera del bestiame, che si svolge nel corso della mattinata.

, , Posted by on

Festa della madonna di Leuca con processione a mare – Castrignano del Capo (Salento)

15 agosto – Festa della madonna di Leuca con processione a mare – Castrignano del Capo.

Festa della Madonna di Santa Maria di Leuca feta_madonna_santa_maria_di_leuca
Il giorno di Ferragosto ricorre la festa dell’assunzione della Madonna in cielo.
A Santa Maria di Leuca “de finibus terrae”un paese nel quale si trova uno dei santuari Mariani piu’ belli della puglia, ogni anno arrivano migliaia di fedeli per assistere a questo evento che ormai e’ diventato un appuntamento da non perdere per tutti i turisti e non solo. Santa Maria di Leuca viene presa d’assalto gia’ dal primo pomeriggio quando si svolge la tradizionale e suggustiva processione in mare con la statua della Madonna. La sera il cielo viene illuminato a giorno da fantastici fuochi pirotecnici che sembrano uscire dal mare.

Salento Vacanze Mare

, , Posted by on

Sagra del Pesce Fritto – S. Maria di Leuca (Salento)

14-15 agosto – Sagra del Pesce Fritto – Santa Maria di Leuca.

Sagra del pesce fritto a Santa Maria di Leuca frittura_di_pesce


D’estate il Salento si accende di musiche e danze e tutti si lasciano trasportare da quest’atmosfera festaiola, e’ questo il periodo delle sagre.
A Leuca, splendido paese ai confini della costa salentina, il 18 Agosto si svolge la sagra del pesce fritto.Da non perdere quest’atmosfera suggestiva con tutti i gazebo posizionati sul lungo mare, dove si potrà assaporare dell’ottimo pesce fresco, pescato dalle paranze del posto.

Salento Vacanze Mare

, , Posted by on

Fiera di San Vito – Tricase (Salento)

9-11 agosto – Fiera di San Vito – Tricase.

FIERA DI SAN VITO A TRICASE

La Fiera di San Vito costituisce un appuntamento annuale di fondamentale importanza per la cittadina di Tricase. Commemorato tra il 9 e l’11 Agosto, il Santo Protettore è molto venerato dalla comunità religiosa del posto. La minuziosa organizzazione, gli allestimenti, le luci e tutto il contorno contribuiscono a rendere l’evento indimenticabile. Il connubio tra i riti religiosi e laici si arricchisce di elementi nuovi quali manifestazioni culturali e legate al settore enogastronomico. Ad una prima veglia di preghiera seguono una solenne celebrazione ed una processione in onore di San Vito. Secondo quanto narrato da alcuni testi religiosi, fu protagonista prodigioso di diversi miracoli. Primo fra questi quello legato alla figura di Don Vincenzo Nesci, guarito dal santo dopo essere stato aggredito da alcuni cani affetti da rabbia. La rappresentazione artistica del miracolo si ritrova nella chiesa parrocchiale di Tricase. Nel 1947, dopo il conflitto mondiale, la festa ritrovò il suo antico valore e splendore, perpetratosi però soltanto fino al 1987. Da questa data in poi, la festa di San Vito viene sostituita da due bellissimi palii:  il Palio di San Vito e il Palio delle Contrade, che si svolgono nella Piazza Pisanelli. Il tutto si conclude con la partecipazione della folla ai spettacolari concerti di pizzica.

, , Posted by on

Sagra te Ciciri e Tria – Ugento (Salento)

9 agosto – Sagra te Ciceri e Tria – Ugento

SAGRA TE CICIRI E TRIA CULLI FRIZZULI DI UGENTO

Durante la stagione estiva capita di imbattersi molto facilmente in alcune sagre o feste di paese durante le quali si respira la tradizione e la ritualità: è il caso della “Sagra te ciciri e tria culli frizzuli” di Ugento. L’evento, organizzato dalla Pro Loco del posto, si svolge puntualmente nella Piazza dedicata al Patrono San Vincenzo. Obiettivo primario dell’evento è quello riguardante il recupero degli antichi sapori e della cucina tipica locale appartenente ai nostri avi. Il piatto forte della sagra comprende ingredienti semplici e derivanti dal sudore e dal lavoro dei contadini e delle donne salentine: tagliatelle fatte in casa dalle sapienti massaie ugentine, a cui si aggiungono i ceci e brandelli di pasta fritta. Tutto quanto accompagnato da un freschissimo bicchiere di vino rosso, proveniente anch’esso dalle terre circostanti. Organizzata nel mese di Agosto, la “Sagra te ciciri e tria culli frizzuli” richiama ed attrae tantissima gente, incuriosita dalla squisitezza di un piatto così ricco e genuino. A questo si aggiungono i vari spettacoli di strada realizzati da artisti di tutto il mondo, concerti e laboratori. L’evento si conclude con uno spazio ampiamente dedicato al folklore ed alla danza della pizzica, durante la quale ci si scatena fino a perdere le forze.

, , Posted by on

Festa di Santa Chiara – Gallipoli (Salento)

8-10 agosto – Festa di Santa Chiara – Gallipoli.

FESTA DI SANTA CHIARA A GALLIPOLI
La festa di Santa Chiara a Gallipoli, così come molte altre, ripercorre la storia e la cultura locale del Salento. Solennizzata dall’8 al 10 Agosto, l’evento viene organizzato dall’omonima parrocchia dedicata alla Santa. Santa Chiara è molto nota nella credenza cristiana per la sua forte vocazione religiosa, a lungo ed in ogni modo contrastata dalla sua nobile famiglia, ma inutilmente. La sua ostinazione e l’opposizione della casata non fecero altro che aumentare il grande sentimento d’amore e di pietà cristiana rivolto a Dio. E’ proprio questa sua forza d’animo che gli abitanti di Gallipoli amano ed apprezzano. Nella Chiesa di Santa Chiara oggi si conservano alcune rappresentazioni dedicate alla giovane donna. La storia della sua vita è ancora riproposta non solo come modello di vita cristiana ma anche e soprattutto come esempio di benevolenza e carità rivolta al prossimo. Accanto alla funzione religiosa, nella quale si esaltano le peculiarità di Santa Chiara, si accostano i festeggiamenti che la città di Gallipoli è solita organizzare: musica, danza e degustazioni varie dei prodotti tipici locali, all’insegna del recupero della tradizione e della cultura popolare salentina. Ogni anno la festa di Santa Chiara diventa fonte di attrazione per moltissimi forestieri, incuriositi dal significato intrinseco dell’evento, dalla vita e dalle gesta della Santa ma anche felici di entrare in contatto diretto con quello che il Salento ha da offrire.

, , Posted by on

Sagra dei Prodotti Tipici – Tutino – Tricase (Salento)

4 agosto – Sagra dei Prodotti Tipici – Tutino (Tricase).

SAGRA DEI PRODOTTI TIPICI A TRICASE

Per tutti gli amanti della tradizione culinaria ed enogastronomica del Salento e dell’entroterra, il Comune di Tricase, nella prima metà del mese di Agosto, organizza la ricercatissima “Sagra dei prodotti tipici”. Un tripudio di sapori, odori e colori tipici della cucina mediterranea che, soprattutto negli ultimi tempi, ha riscosso un grande successo non solo nel nostro territorio ma anche al di là dei confini salentini. La valorizzazione e la riproposizione delle ricette e dei prodotti locali in questo evento attirano veri e propri flussi di persone che si riversano per le strade di Tricase con la volontà di degustare quanto più possibile ciò che il territorio è in grado di offrire. Si allestiscono diversi spazi dove ognuno può tranquillamente approcciare con tutte le tipologie di prodotti tipici: dal vino agli insaccati, dai dolci alle “friseddhe” condite con il pomodoro e l’olio d’oliva, dalle “pittule” ai pezzetti di cavallo. Tale sagra consente di far conoscere e promuovere i buoni, sani e genuini frutti derivanti dal lavoro e dal sudore dei contadini nostrani. Inoltre, grazie ai loro effetti benefici e salutari, questi preziosi prodotti sono inseriti in tutte le diete mediterranee. Il tutto ovviamente accompagnato da orecchiabile musica popolare, quale la pizzica a dimostrazione dell’attaccamento delle popolazioni locali alle proprie radici ed alla propria identità.

, , Posted by on

Festa di Santo Stefano – Taurisano (Salento)

2-3 agosto – Festa di Santo Stefano – Taurisano.

FESTA DI SANTO STEFANO A TAURISANO
Nella prima settimana di Agosto, il Comune di Taurisano ricorda e celebra il suo Santo Patrono: Santo Stefano. Le luci, lo sfarzo e la massiccia presenza di curiosi e devoti fanno da contorno ad una suggestiva commemorazione religiosa caratterizzata dalla consueta processione, seguita dalla messa. Come tutti sanno, la festa di Santo Stefano cade il 26 dicembre; tuttavia i festeggiamenti avvengono il 3 agosto, data in cui vennero ritrovate le sue spoglie nei pressi di Gerusalemme. Noto per essere il primo di sette diaconi che avevano il compito di diffondere la Parola di Dio, Santo Stefano viene venerato e festeggiato sia dalla Chiesa Cattolica che da quella Ortodossa. Tutta la popolazione del piccolo comune salentino attende ogni anno con molta impazienza l’arrivo della sacra festività riunendosi in preghiera nell’ omonima Chiesa risalente al XV secolo. Durante i riti liturgici si rammenta come Santo Stefano sia il primo cristiano ad essere torturato ed ucciso in nome della fede a Cristo. L’evento si conclude con musica, concerti e danze tipiche.