Archives

, , Posted by on

Festa di San Giuseppe e Sagra della Zeppola Cutrofiano (Salento)

Festa di San Giuseppe e Sagra della Zeppola (Salento)
Marzo Data: 19/03
Comune: Cutrofiano
In onore di San Giuseppe anche Cutrofiano si raccoglie intorno alla parrocchia a lui dedicata.
Dalla chiesa la pregievole statua in cartapesta della bottega Gallucci di Lecce alle 17.30 esce in processione illuminata dalle luci della ditta Manca di Squinzano.I fuochi pirotecnici annunceranno l’apertura degli stand di degustazione delle pietanze salentine tipiche della festa di San Giuseppe come la pasta e ceci e le zeppole.La festa sarà allietata anche dai ritmi del Gruppo Mediterraneo e dai fuochi pirotecnici della ditta Mega di Scorrano.

, , Posted by on

Tavola di San Giuseppe a Lizzano (Salento)

Tavola di San Giuseppe a Lizzano (Salento)

tavola_san_giuseppe_lizzano
I paesi che conservano intatta questa antichissima usanza sono: Giurdignano, Poggiardo, Uggiano la Chiesa, Cerfignano, Cocumola, Minervino di Lecce, Casamassella, Otranto, Lizzano[1],San Marzano di San Giuseppe, Sava, Monteparano, San Pietro Vernotico, Erchie e San Donaci e, in Abruzzo, a Monteferrante[2]
Le Tavole sono generalmente uguali in tutto il Salento, con alcune piccole differenze. Per esempio nel tarantino alcuni paesi hanno dei dolci tipici della tradizione dell’altosalento mentre le tavole nel leccese al contrario hanno dei piatti tipici dei paesi in cui si svolge la tradizione. Queste differenze sono pochissime dato che i piatti tradizionali salentini della tavola sono presenti in tutti i comuni in cui c’è la tradizione.
Tradizione salentina Continue reading

, , Posted by on

Le tavole di San Giuseppe Uggiano La chiesa (Salento)

Le tavole di San Giuseppe Uggiano La Chiesa (Salento)

tavola_san_giuseppe_uggiano_la_chiesa
Marzo Data: 19/03
Comune: Uggiano La Chiesa
Le Tavole di San Giuseppe sono grandi tavolate che le famiglie di alcuni paesi del Salento imbandiscono il 19 marzo di ogni anno in onore di San Giuseppe. Queste tavole sono realizzate con diverse pietanze che vanno dai lampascioni alle “rape”, dai “vermiceddhri” (tipo di pasta con cavoli) al pesce fritto, dalle pittule alla zeppola, dal pane a forma di grossa ciambella ai finocchi e alle arance. Il tutto viene consumato a mezzogiorno del 19 marzo dai cosiddetti “santi” impersonati da amici o parenti delle famiglie che vanno da un numero minimo di tre (San Giuseppe, Gesù Bambino e la Madonna) a un numero massimo di tredici, sempre comunque di numero dispari.

 

 

 

, , Posted by on

Festa di San Giuseppe Nociglia (Salento)

Festa di San Giuseppe Nociglia (Salento)

Marzo Data: 18/03
Comune: Nociglia
giorno 13 Festa di “Sant’Antonio” ()
Piccola festa in onore di Sant’Antonio anche a Nociglia aspettando quella molto più grande che si svolge ad agosto. La comunità prende parte alla solenne processione alle 18.30 del giorno 13, che dalla chiesa di San Nicola Vescovo porta la settecentesca statua lignea del Santo per le vie del paese fino al rietro in chiesa.